Valentina Pica

Come avere più tempo libero ed essere più felici

La percezione di un’ ottima qualità della vita da parte di ogni un professionista è, secondo alcune mie ricerche, in stretta relazione con il tempo libero che ha a disposizione, inteso come conciliabilità tra vita privata e lavoro. Questo è quanto afferma uno studio dell’ OCSE realizzato nel 2014 con il progetto City Statistics (Audit urbano).

Sarà capitato anche a te forse si preferire stipendi ridotti a fronte di un monte ore settimanali molto esiguo rispetto al lavoro che svolgevi n precedenza.

Comunque, conosco molte persone che hanno fatto questa scelta di vita, contenendo le spese.

Per molte persone questo andrà anche bene, ma non è la strada che vogliono percorrere tutte quelle altre che ambiscono ad avere maggiori guadagni.

STRATEGIE DI LIBERTÀ FINANZIARIA

Penso che per evitare di dover necessariamente accontentarsi di stipendi minimi, una buona strategia può essere quella di integrare più azioni che ci fanno risparmiare tempo ed essere più produttivi, proprio per ottenere quei benefici che ci darebbe un part time, il quale però, ahimè,  ci fornisce anche con meno soldi da spendere.

Come puoi fare? Ecco alcuni tips utili.

  1. Fai un registro delle tue attività di ora in ora. Monitora quanto tempo impieghi in ogni cosa che fai. Ti stupirai di vedere quanto tempo perdi inutilmente sul cellulare o sui social media, ad esempio.
  2. Pianifica la tua giornata la sera prima. Con accuratezza.
  3. Tieni traccia di tutte le cose che puoi posticipare e calendarizzale. E metti almeno le tre cose prioritarie da fare come primi compiti al mattino, quando hai più energia, salvo altri impegni.
  4. Creati un piano di delega mediante lo strumento della delega, le 4 vele di Stephen Covey, che trovi online (libro: The seven Habits of Highly Effective People).
  5. Mantieni il giusto focus mentale durante almeno 90 minuti sull’attività che stai facendo e poi puoi riposare anche per 15–20 minuti, alternando momenti di pausa a momenti di intensa attività.
  6. Considera la possibilità di focalizzarti sul fare di meno e ottenere più risultati. Quindi di rimetterti a studiare. Se ti piace leggere, inizia a preferire libri di crescita personale come Padre Ricco Padre Povero di R. Kiyosaki, o la Bibbia dell’Infobusiness di Mik Cosentino. Puoi ottenere suggerimenti utili per automatizzare il tuo business attraverso strumenti tecnologici e su come mettere il denaro a lavorare per te attraverso giusti investimenti (segui anche Luca Lixi Alfio Bardolla sui canali social).
  7. In base a decisioni strategiche e intelligenti che devi prendere sulla base di tutti i punti precedenti, fissa obiettivi smart (specifici, misurabili, accattivanti, realistici e calendarizzabili), spacchettandoli in tappe o azioni concrete. Definirai così il tuo piano strategico. Aiuto i miei clienti a fare questo lavoro, difficile da svolgere da soli, in solo 1 ora e 30 minuti. Il piano si sviluppa fino a 2 mesi e garantisce un guadagno in termini di tempo di almeno 1 ora al giorno, oltre a orientarti a prendere le decisioni più efficaci per te.

Lascia un commento